Sulla Nutrizione del Cucciolo

Nella fase di crescita si sviluppa l’apparato muscolo scheletrico del cucciolo, per cui i suoi fabbisogni nutrizionali sono diversi rispetto agli adulti in termini di calcio, vitamina D, proteine ed energia. Inoltre, il periodo di crescita dipende della razza del cane, non tutti i cuccioli raggiungono la maturità alla stessa età. Più precisamente, la iperalimentazione potrebbe predisporre i cani di taglia piccola all’obesità, mentre il maggior rischio riguarda i soggetti di taglia grossa perché potrebbero sviluppare problemi osteoarticolari.

Infatti, nei cani di grossa taglia, sono tre le principali cause di malattia scheletrica correlata alla nutrizione dei cuccioli: carenza di calcio, eccesso di calcio ed eccesso di energia responsabile di una crescita estremamente rapida.

Confrontando il periodo di crescita fra diverse razze è più facile comprendere le diversità. Infatti, il tempo necessario per un cucciolo in crescita per raggiungere il peso corporeo adulto varia notevolmente: in razze di taglia grande è più lungo rispetto alle razze piccole. Ad esempio, un Chihuahua raggiunge il peso della taglia specifica di adulto in 5 mesi, mentre un Boxer in 12 mesi di età. [1]

È importante quindi, per evitare gli errori, soprattutto con razze di grossa taglia, seguire i consigli del medico veterinario esperto o/e nutrizionista

 

[1]Body-Weight Changes during Growth in Puppies of Different Breeds, Amanda J. Hawthorne2, Derek Booles, Pat A. Nugent, George Gettinby* and Joy Wilkinson , WALTHAM Centre for Pet Nutrition, Waltham-on-the-Wolds, Leicestershire, UK and * Department of Statistics and Modelling Science, University of Strathclyde, Glasgow, UK

 

Tratto dal libro “Longevi Canis – Gli anni regalati”

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (3 votes, average: 3,33 out of 5)
Loading...

Comments are closed.