La Riproduzione nel Cane

Data di Pubblicazione: 2015;
K&P Editrice – 2015 ISBN 978-88-903944-1-6;
Pagine: 106

tutte le foto a colori

Ennesima disgrazia: si rende necessario un taglio cesareo ma non tutto procede per il meglio e la cagnolina muore. Ora la proprietaria piange, ma quante volte abbiamo sconsigliato di far partorire il proprio cane.
Non fate questa sciocchezza, fino a quando va tutto bene si gioisce ma, in caso contrario, non ve lo perdonereste mai.
Quando l’allevatore o il veterinario di fiducia sconsiglia la riproduzione della tua cagnolina, ascolta il suo parere.

 

*****************************************************************************

PREFAZIONE

Questo libro vuole essere una  mini guida per tutti coloro che vorrebbero  approfondire  argomenti sulla sessualità e la gravidanza del proprio cane, compresa la  sterilizzazione, con relative testimonianze mediche.

È un ausilio sia per chi si avvicina al mondo dell’allevamento sia per chi vuole affrontare preparato il parto della sua cagnolina.

Parleremo di riproduzione: accoppiamento, gestazione, allattamento e cure neonatali, illustrando le criticità di questo processo fisiologico, senza creare apprensioni, sensi di colpa o sfiducia, indirizzando invece i lettori a prendere coscienza delle difficoltà che si celano dietro un evento che dovrebbe essere sempre lieto.

Le opinioni a volte possono essere discordanti per diversi motivi. Il progresso non ha sempre la strada facile ed è possibile soltanto grazie alle ricerche scientifiche e all’esperienza.

Le considerazioni contenute in questo libro derivano anche – ma non unicamente – dall’esperienza di un allevamento pluriennale.

Il lettore interessato troverà non solo un testo letterario di studio ma valutazioni e consigli basati sull’esperienza diretta di situazioni riscontrate nella pratica dal punto di vista delle scienze veterinarie, in più esercitate nell’ambito di un allevamento di cani di piccola taglia, e sulle ricerche aggiornate in materia.

Ci sono delle questioni che vale la pena esaminare meglio prima di prendere delle decisioni sbagliate per mancanza di conoscenza.

Alcune osservazioni servono soprattutto per farci riflettere, per evitare situazioni che potrebbero sfuggirci o essere sottovalutate.

 

ACQUISTA LIBRO